Residenza d‘Epoca Hotel Club I Pini Lido di Camaiore

Cosa visitare Forte dei Marmi

Forte dei Marmi, fondata nel 1914, è il più recente comune versiliese. La sua storia è relativamente recente e le sue origini sono legate all'attività artistica di Michelangelo Buonarroti. Su ordine del papa Leone XIII, Michelangelo rinunciò al marmo di Carrara per servirsi di quello a Seravezza. Per facilitarne il trasporto, Michelangelo fece allora costruire una strada che da Seravezza finiva proprio sul pontile. Da lì infatti, il marmo veniva imbarcato e trasportato via mare.

Resa famosa dai suoi marmi, la città divenne un importante centro di commercio marittimo. Nel '700 il Granduca Pietro Leopoldo bonificò la zona e fece costruire una fortificazione a difesa dello scalo. Il fortino divenne il centro di aggregazione attorno al quale si sviluppò Forte dei Marmi stesso, e aveva la doppia funzione di presidio militare e di dogana.

Oggi il Fortino si trova nel centro di Forte dei Marmi e dal 1997 ospita il Museo della Satira e della Caricatura. Il museo custodisce disegni originali satirici contemporanei e del passato, una biblioteca con oltre 2500 volumi, testate satiriche del XVIII e XIX secolo, una videoteca e un archivio multimediale.

Celebre per il mare e i suoi locali, Forte dei Marmi merita anche per il suo entroterra, ricco di storia e cultura e di antiche tradizioni.
E per chi ama la mondanità, il centro del paese è ricco di negozi e boutiques di alta moda, che attirano i turisti al pari delle più importanti città d'arte.

Forte dei Marmi

Galleria Foto

Hotel Club I Pini Residenza d‘Epoca Lido di Camaiore

PRENOTA ONLINE

Richiedi disponibilità

Invia una richiesta di disponibilità
Gazie! Abbiamo ricevuto la sua richiesta.